In offerta!

Fallout – Serie TV PVC Statue Maximus 25cm

59,90

DISPONIBILE DA GENNAIO 2025

ATTENZIONE

Questo è un prodotto in PREORDINE la data di uscita di questo prodotto è approssimativa, il PRODUTTORE può variarne la pubblicazione senza preavviso anche di diversi mesi. Prima di procedere con l’acquisto di questo prodotto leggi QUI

Paga un acconto del 20% per item
Condividi
COD: FALL-DYDDAHO-3014-959 Categorie: , , , Tag:
Paga a rate
Paga a rate
Paga a rate

Descrizione

DARK HORSE presenta questa nuova statua di Maximus, tratta dalla bellissima Serie TV “Fallout” da cui a sua volta e ispirata alla serie di Videogames omonima. 

Membro della Confraternita d’Acciaio, Maximus è cresciuto in un’America post-apocalittica crudele e inospitale. Cerca il potere come mezzo per proteggersi dalla violenza del mondo e dalla propria insicurezza, indossando la sua armatura potenziata indossata in battaglia. la figura di Maximus è alta 25 cm e include un copricapo alternativo in modo che i fan possano mostrare Maximus con l’elmo aperto.

DIMENSIONI: 25 cm

MARCA: DARK HORSE

CATEGORIA: Action Figure e Statue Fallout

Fallout è una serie televisiva statunitense ideata da Geneva Robertson-Dworet e Graham Wagner e sviluppata da Jonathan Nolan e Lisa Joy. Basata sull’omonima serie di videogiochi di ruolo creata da Interplay Entertainment e ora posseduta da Bethesda Softworks, vede come protagonisti Ella Purnell e Walton Goggins. La serie ha debuttato il 10 aprile 2024 su Prime Video.

In un XXI secolo distopico, in cui l’estetica e la cultura americana degli anni ’50 non sono mai tramontate, dove il progresso della tecnologia nucleare dopo la Seconda guerra mondiale ha portato ad emergere una società retrofuturistica e a una successiva guerra per le risorse, il mondo è ancora diviso in sfere d’influenza tra Stati Uniti d’America e il blocco comunista costituito da Cina e Unione Sovietica, sotto la minaccia reciproca delle armi nucleari.

2077. Cooper Howard è una stella di Hollywood, attore western che sponsorizza la propaganda anticomunista del governo e ha una bella famiglia sulle colline di Los Angeles, quando esplode una guerra nucleare e tutto il pianeta viene ridotto in cenere dai bombardamenti atomici. La popolazione americana è colta di sorpresa e solo alcuni sopravvissuti in Nord America riescono a rifugiarsi in rifugi antiatomici conosciuti come Vault, costruiti e promossi dalla Vault-Tec per preservare l’umanità in caso di sterminio nucleare nei secoli a venire.

2296. 219 anni dopo, una giovane donna, Lucy MacLean, discendente dai primi abitanti del Vault 33, lascia dietro di sé l’unica vita che abbia mai conosciuto nel sottosuolo, per avventurarsi nella Zona contaminata, pericolosamente ostile e selvaggia, verso una California devastata.

Fallout è prima di tutto una serie di videogiochi ambientati in un futuro post-apocalittico a cavallo tra il ventiduesimo e il ventitreesimo secolo, ma che vedono l’iconografia atompunk tipica degli Stati Uniti d’America degli anni cinquanta dominati dall’incubo di una guerra nucleare. Il titolo si riferisce alla ricaduta radioattiva, detta fall-out.

I primi due capitoli (FalloutFallout 2), usciti sul mercato a fine anni novanta, appartengono al genere dei videogiochi di ruolo e sono stati pubblicati da Interplay Entertainment. Nel 2004 Bethesda Softworks ha acquisito i diritti del marchio, cambiandone genere in action RPG, e ha pubblicato Fallout 3 nel 2008; dopo uno spin-off intitolato Fallout: New Vegas nel 2010, ha pubblicato Fallout 4 nel 2015.

Non ci sono recensioni per questo articolo