In offerta!

FINAL FANTASY VII – Replica BUSTER SWORD spada di Cloud 142cm

259,90

Esaurito

Descrizione

Direttamente dal celebre videogioco Final Fantasy VII arriva  la BUSTER SWORD la spada di Cloud, un fantastico spadone a due mani da aggiungere alla tua collezione! 

Enorme e bellissima la spada di Cloud spicca per le grandi dimensioni e gli ottimi dettagli, la qualità generale è impressionante, la spada completamente in acciaio risulta essere estremamente massiccia e pesante.

TUTTE LE NOSTRE SPADE SONO OGGETTI ORNAMENTALI, VENGONO SPEDITE NON AFFILATE SECONDO LE NORME VIGENTI SULLA LORO LIBERA VENDITA E DETENZIONE TRA LE PERSONE DI MAGGIORE ETÀ.

DIMENSIONI: 142 cm

MATERIALE: ACCIAIO

Final Fantasy è una serie di videogiochi di ruolo giapponese prodotti da Square (divenuta Square Enix nel 2003).

Final Fantasy rappresenta uno dei più grandi marchi per il mondo del divertimento interattivo. Alcuni capitoli sono infatti considerati dalla critica dei veri e propri capolavori.

È soprattutto grazie a Final Fantasy VII (1997) che si deve la svolta della serie; questo capitolo portò infatti quello che era un gioco diffuso soprattutto in Giappone a diventare popolare in tutto il mondo. Al 2017 la serie ha venduto oltre 130 milioni di copie.

Dal 2002 Square Enix comincia a sviluppare il concetto di Polymorphic Content, che si concretizza nell’espansione di un marchio su più piattaforme (di gioco e non) grazie a tecniche di promozione commerciale. Nel caso specifico di Final Fantasy, Square ha pubblicato la cosiddetta Compilation of Final Fantasy VII, un insieme di titoli diversi legati al settimo capitolo della celebre serie.

Final Fantasy VII è un videogioco di ruolo giapponese pubblicato nel 1997 da Square per PlayStation e portato in seguito anche su PC con sistema operativo Microsoft Windows, Xbox One, PlayStation 4, Nintendo switch e distribuito digitalmente tramite i servizi Xbox Live, PlayStation Network, Nintendo eShop e Steam. Inoltre, una riedizione per dispositivi Android e iOS è stata resa disponibile esclusivamente in Giappone attraverso il servizio di streaming “Dive In” nel 2014.

Non considerando spin-off, come Mystic QuestFinal Fantasy VII è stato il primo capitolo della serie realizzato in computer grafica 3D, con personaggi completamente renderizzati su sfondi pre-renderizzati, e il primo ad essere distribuito anche in Europa e Australia. Il gioco mantenne inoltre lo stesso titolo sia in Giappone che in Nord America, a differenza di Final Fantasy IV e Final Fantasy VI, che nella loro prima edizione nordamericana vennero rinominati Final Fantasy II e Final Fantasy III, poiché il secondo, terzo e quinto titolo della serie all’epoca non vi erano stati esportati. La versione nordamericana, europea ed australiana per PlayStation è stata pubblicata dalla Sony Computer Entertainment, mentre l’edizione per PC dalla Eidos Interactive.

La trama di Final Fantasy VII ruota attorno alle vicende del protagonista, Cloud Strife, un mercenario che farà parte inizialmente di un’organizzazione di ecoterroristi chiamata AVALANCHE, intenzionata a fermare le malvagie attività della compagnia Shinra. Con il progredire della storia, però, il gruppo di Cloud rimarrà coinvolto in un conflitto di proporzioni inaspettate, arrivando a scontrarsi con il leggendario SOLDIER Sephiroth, l’antagonista principale del videogioco.

Final Fantasy VII è stato diretto da Yoshinori Kitase, scritto da Kazushige Nojima in collaborazione con Kitase e prodotto da Hironobu Sakaguchi. Le musiche sono state composte da Nobuo Uematsu, mentre il character designer di lunga data, Yoshitaka Amano, venne sostituito da Tetsuya Nomura, il quale aveva già ideato alcuni personaggi di Final Fantasy VI.

Preceduto da un’ampia campagna pubblicitaria, Final Fantasy VII ha goduto di un enorme successo commerciale, di critica e di pubblico, arrivando a vendere più di 10 milioni di copie in tutto il mondo e diventando così il titolo della serie più venduto e uno dei giochi di ruolo più diffusi in assoluto. È stato elogiato ai tempi per la sua grafica, colonna sonora e storia, ma criticato principalmente per la scarsa localizzazione inglese e una modalità di gioco estremamente lineare e poco innovativa nel panorama della saga. È stato retrospettivamente riconosciuto come il gioco che ha reso popolare l’intero genere al di fuori del Giappone e del Nord America, ed è stato spesso inserito in classifiche riguardanti i migliori videogiochi di tutti i tempi. La popolarità del titolo ha portato Square Enix a produrre una serie di prequel e sequel sotto il nome collettivo di Compilation of Final Fantasy VII, che hanno però ricevuto recensioni generalmente miste e, in alcuni casi, persino negative.

sword142cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “FINAL FANTASY VII – Replica BUSTER SWORD spada di Cloud 142cm”
Non ci sono recensioni per questo articolo