In offerta!

Il Signore degli Anelli – Statue 1/6 Grishnákh

399,90

Esaurito

COD: LOTR-DYDWETA860102619 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

weta

Weta è orgogliosa di presentare l’ultima statua dedicata a al terribile Grishnákh.

Questa fantastica statua dai dettagli incredibili di Grishnákh prende letteralmente vita grazie alle sapienti mani degli scultori della WETA, finalmente anche Grishnákh potrà essere aggiunto alla tua splendida collezione dedicata al Signore degli Anelli.

TIRATURA LIMITATA A SOLI 500 ESEMPLARI IN TUTTO IL MONDO!

ALTEZZA: 34cm

MARCA: WETA

Grishnákh era un orco capitano di Barad-dûr nella Terza Era, che condusse un gruppo di orchi di Mordor in aiuto di una piccola schiera di Uruk-hai che stava trasportando a Isengard, Merry e Pipino. Involontariamente salvò la vita ai due Hobbit allontanandoli dal campo degli Uruk poco prima dell’attacco finale dei Rohirrim.

Durante una sosta notturna nelle pianure di Rohan, Grishnákh discusse di portare gli hobbit verso Nord-est, alla riva del fiume Anduin, dove un Nazgûl su una bestia alata li avrebbe presi e li avrebbe trasportati alla torre del Grande Occhio. Il capitano degli Uruk, Uglúk, invece rifiutò di accettare poiché i suoi ordini erano di trasportare gli hobbit illesi da Saruman, a Isengard. Il motivo per cui Grishnákh voleva portare gli hobbit a Mordor fu perché egli assistette alle torture della creatura Gollum e dalle parole di essa, dedusse che uno dei due hobbit doveva avere l’Unico Anello con sé. Iniziò quindi una lite tra gli uruk e gli orchi, Grishnákh scivolò via dalla battaglia e si diresse verso gli hobbit in cerca delle informazioni sull’anello, ma un Rohirrim vide quello che stava succedendo e fece accorrere altri soldati capeggiati da Éomer che iniziarono a uccidere le creature. Grishnákh allora estrasse la spada e tentò di uccidere gli hobbit, ma venne fermato da una freccia scagliata da un Rohirrim che gli colpì la mano disarmandolo. Nel tentativo di scappare via venne poi trafitto da una lancia scagliatagli da un altro Rohirrim.

Nell’adattamento cinematografico di Peter Jackson l’orco è interpretato dall’attore Stephen Ure, ma il personaggio viene radicalmente cambiato rispetto a libro. Durante una sosta notturna sulle pianure di Rohan, essendo sia gli Uruk che gli Orchi affamati, Grishnákh propose di divorare i due hobbit, ma il capitano degli uruk, Uglúk, non acconsentì a questo perché gli ordini di Saruman erano di consegnare i mezz’uomini vivi. Un altro orchetto sotto gli ordini di Grishnákh, Snaga, decide anch’egli di uccidere gli hobbit ma mentre si avvicina a questi, viene decapitato da Uglúk che adesso incita gli altri della sua specie a divorare l’orchetto. Mentre gli uruk sono distratti, Grishnákh tenta di uccidere Merry e Pipino, ma viene trafitto da una lancia di un Rohirrim. Questi ultimi nella confusione della battaglia scappano dirigendosi verso la Foresta di Fangorn. Grishnákh ancora vivo nonostante il colpo, non perde di vista gli hobbit e li insegue fin dentro la foresta. Gli hobbit finiscono con lo scalare inavvertitamente un Ent momentaneamente a riposo, e mentre Grishnákh afferra Merry facendolo cadere dall’albero e lo sta per uccidere l’Ent, noto come Barbalbero, si sveglia e lo uccide calpestandolo.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Signore degli Anelli – Statue 1/6 Grishnákh”