In offerta!

Star Wars – Mythos line Statua The Darth Maul 60cm

749,90

Esaurito

COD: STAR-DYDSS300698 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Darth Maul, il Sith di Dathomir, torna nuovamente nella collezione Mythos di casa Sideshow, più furioso che mai e pronto a vendicarsi dell’ordine dei Jedi.

Non c’è dubbio che Maul sia uno degli antagonisti più apprezzati di “Star Wars”, vuoi per quell’epico combattimento al culmine della Minaccia Fantasma (in cui perderà le gambe), vuoi per il suo trionfale ritorno nella serie Clone Wars, in cui lo vedremo dotato di gambe meccaniche come nella spettacolare scultura realizzata dai fratelli Kucharek. L’altezza complessiva è di 60 cm e il personaggio può essere esposto con due diverse teste, che differenziano per la lunghezza delle corna tipiche della popolazione di Dathomir, e per l’espressione. DA AVERE!

ALTEZZA: 60 cm

MARCA: SIDESHOW

Darth Maul, noto anche solo come Maul (suo vero nome), è un personaggio immaginario della saga fantascientifica di Guerre stellari, apparso per la prima volta nel film della trilogia prequel La minaccia fantasma del 1999 come principale antagonista. Successivamente il personaggio è apparso in diverse opere a fumetti dell’universo espanso, per poi essere ripreso nelle serie animate Star Wars: The Clone Wars e Star Wars Rebels e in diverse altre opere a fumetti. Egli è inoltre protagonista di due fumetti del nuovo canone: Darth Maul: Figlio di Dathomir, uscito nel 2014, e Darth Maul in uscita nel 2017.

Il personaggio è interpretato ne La minaccia fantasma dall’attore-maestro di arti marziali Ray Park ma doppiato da Peter Serafinowicz, mentre in Italia è Valerio Sacco a dargli la voce. Nelle serie televisive animate The Clone Wars e Rebels, il personaggio è doppiato dall’attore Sam Witwer, mentre in italiano da Edoardo Stoppacciaro.

Di razza Zabrak del pianeta di Dathomir, da piccolo è stato preso in custodia da Darth Sidious, che lo ha indirizzato nelle vie del Lato Oscuro. In breve tempo Maul è diventato suo apprendista e Signore Oscuro dei Sith. Durante la sua prima missione su Naboo, si scontra con i due Jedi Qui-Gon Jinn e Obi-Wan Kenobi. Dopo aver ucciso Qui-Gon, si batte con il suo apprendista Padawan che però riesce a mutilare il Sith, privandolo delle gambe. Alimentato dalla sua rabbia e dalla sua sete di vendetta, Maul riesce a sopravvivere negli anni delle Guerre dei Cloni in una discarica costruendosi delle gambe da ragno. Grazie all’aiuto del fratello Savage Opress, tenterà di vendicarsi contro Obi-Wan e cercherà di instaurare un regno criminale ma i suoi piani verranno stroncati dal suo vecchio maestro Sidious. Riuscito a salvarsi dalla prigionia in cui era confinato farà nuovamente ritorno negli anni dell’Impero, in esilio su Malachor, antico pianeta dei Sith.

Il suo nome deriva forse dal vocabolo inglese Maul, che significa “macellare” ad indicare la sua violenza nei confronti dei nemici. Il sito IGN ha inserito Maul al 16º posto tra i più grandi personaggi dell’universo di Guerre stellari.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Star Wars – Mythos line Statua The Darth Maul 60cm”