In offerta!

Teenage Mutant Ninja Turtles – Statue 1/10 Donatello 24cm

259,90

Esaurito

COD: TART-DYDIS95041 Categorie: , Tag: ,

Descrizione

Iron Studios ha finalmente svelato le statue dedicate alle Tartarughe Ninja per la collana Art Scale!

Stiamo parlando in scala 1/10 dedicate alle mitiche TMNT, realizzate con le loro classiche armi e in posa su basi diorama che ricordano le fogne, perfette per creare un’esposizione diorama da capogiro. Ogni statua misura circa 26 cm in altezza ed ognuna presenterà una piccola porzione del Diorama, rendendo unica ogni scultura anche se esposta assieme a tutte le altre. Insomma se state cercando delle raffigurazioni di Leonardo, Michelangelo, Donatello e Raffaello le produzioni di Iron Studios vanno certamente tenute d’occhio.

Teenage Mutant Ninja Turtles - Statue 1/10 Donatello 24cm

DIMENSIONI: 24 cm

MARCA: IRON STUDIOS

Donatello: il fratello terzogenito, nonché il cervello del gruppo. È un genio e un grande scienziato, meccanico e inventore: si occupa del settore tecnologico, progettando e costruendo sofisticata artiglieria bellica. Ciò lo qualifica come un valido guerriero, spesso capace di alternare arti marziali ad ingegnose armi. Donatello indossa una maschera viola ed è un maestro nell’uso del bastone bō. Ama la scienza e l’informatica, ma non ama allenarsi.

Tartarughe Ninja (in origine Teenage Mutant Ninja Turtles) è una serie a fumetti ideata nel 1984 dalla casa editrice statunitense Mirage Studios, ad opera dei disegnatori Kevin Eastman e Peter Laird. Appartiene al genere fantascientifico, mescolato con la cultura zen degli antichi guerrieri giapponesi.

In seguito a un incidente automobilistico, un pericoloso liquame radioattivo venne disperso nelle fogne di New York, contaminando quattro piccole tartarughe smarrite nel trambusto dell’evento. Le vittime del contagio subirono una lenta ma radicale mutazione genetica, che le portò ad assumere caratteristiche vistosamente antropomorfe e facoltà intellettive non inferiori a quelle umane. Il mentore delle Tartarughe, il saggio Splinter, ha invece origini diverse a seconda della storia di riferimento: nel fumetto originale Splinter era un topolino adottato come animale da compagnia dal saggio maestro di arti marziali Hamato Yoshi, vittima del perfido Shredder, maestro rivale e futuro capo della setta criminale nota come “Clan del Piede”.

Anch’egli contaminato dalle radiazioni e subendo un processo simile a quello delle tartarughe, decide di adottare i giovani mutanti come figli ed educarli nelle arti marziali. Nella serie animata del 1987, rimuovendo la crudele morte di Hamato Yoshi, invece lo stesso viene scacciato da Shredder e costretto a vivere nelle fogne e quindi a contatto con i ratti. Il contatto costante con i roditori trasformerà lo stesso in un topo antropomorfo, che decide di accudire le tartarughe fin dalla tenera età insegnando loro tutto ciò che conosce. Il roditore, chiamato Splinter, da umano era un maestro di arti marziali. In entrambe le versioni del mito le tartarughe, vivendo nascoste dagli esseri umani, vengono così educate alla rigida dottrina dei guerrieri, apprendendone oltre alle tecniche di combattimento anche il ferreo codice d’onore.

Dopo un lungo addestramento fisico e spirituale nel segreto del sottosuolo cittadino, dove risiedono, gli ormai adolescenti Leonardo, Raffaello, Donatello e Michelangelo (che prendono i nomi da quattro protagonisti del Rinascimento Fiorentino) vengono dichiarati dal sensei pronti per adempire al destino di combattenti: con il favore delle tenebre le Tartarughe Ninja cominciano infatti a percorrere le strade della metropoli, mettendo segretamente giustizia tra i criminali. Questa solitaria guerra alla malavita, unita a motivi di vendetta, porterà i mutanti a fronteggiare il Clan del Piede, una potente setta di guerrieri ninja che gestisce il crimine organizzato di New York.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Teenage Mutant Ninja Turtles – Statue 1/10 Donatello 24cm”