In offerta!

Lord of the Rings – Epics Figure Statue Barad-dur 20cm

119,90

Disponibile

Condividi

Descrizione

WETA è lieta di presentare la sua ultima opera dedicata alla mitica torre di Sauron, parliamo del grande occhio che tutto vede “Barad-dur”.

La torre Barad-dur viene proposta dagli artisti di casa WETA in questa versione mini, altamente dettagliata, Barad-dur ritrae il classico occhio avvolto dalle fiamme il quale è scolpito interamente in resina translucida, la statua è di altissima qualità con un altezza totale di circa 20 cm.

ALTEZZA: 20 cm

MARCA: Weta Workshop

Barad-dur (“torre oscura” in sindarin; Lugbúrz nel linguaggio nero) è una torre di Arda, l’universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J. R. R. Tolkien per le sue opere, e nello specifico per i due libri Il Signore degli Anelli e Il Silmarillion. È la dimora di Sauron nella Terra di Mezzo ed è situata nella regione di Mordor, su una cresta degli Ered Lithui a est del vulcano chiamato Monte Fato.

L’esistenza di Barad-dûr è legata a quella di Sauron e dell’Unico Anello essendo stata edificata con l’ausilio del suo potere.

La sua costruzione, iniziata nell’anno 1000 della Seconda Era, richiese oltre seicento anni ed essa divenne la più grande fortezza mai edificata dopo Angband; Sauron vi infuse – chiarisce Tolkien – molto del suo potere affinché potesse perdurare intatta nel corso delle ere. Come la fortezza di Morgoth, il maestro di Sauron, era celata dai Thangorodrim, così la Torre Oscura è nascosta dalle catene montuose che circondano in buona parte Mordor: gli Ephel Dúath a ovest e gli Ered Lithui a nord.

In seguito all’assedio di Barad-dûr gli eserciti dell’ultima alleanza stretta da uomini ed elfi demolirono la torre nel 3441 della Seconda Era, dopo la sconfitta di Sauron. Tuttavia poiché la fortezza era stata creata grazie all’ausilio dell’Anello, le sue fondazioni non potevano essere distrutte se non gettando l’Anello nella voragine di Sammath Naur sul Monte Fato dove il potente artefatto era stato creato.
Ma Isildur, ammaliato dal potere dell’Anello che aveva sottratto a Sauron, si rifiutò di liberarsene gettandolo nel fuoco, e così Barad-dûr poté essere nuovamente ricostruita, nel corso della Terza Era, quando Sauron, migliaia di anni dopo, ritornò a Mordor.

Ciò che Isildur non era stato in grado di compiere viene infine compiuto dal Portatore dell’Anello grazie a Gollum; scomparso il potere di Sauron, Barad-dûr crolla su se stessa.

minilotr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lord of the Rings – Epics Figure Statue Barad-dur 20cm”